martedì 25 luglio 2017

Stiamo lavorando per voi

Ieri è venuto a farci visita, e anzi una videointervista, Fabio Dipinto, regista de "I volti della Francigena". Ci ospiterà nel centro culturale di Venaria, l'InQubatore culturale, dal 3 settembre con il proseguimento della mostra: "Sono un ragazzo fortunato".
Così abbiamo ripercorso insieme, chiacchierando in cucina, in modo sommario e scherzoso, le tappe della nostra avventura. E' stato bello e commovente.
Il pellegrino si ripropone di fare una scrematura ulteriore per portarvi le foto più belle.
Dal canto mio sto scrivendo… chissà che cosa ne uscirà.
Vi abbracciamo e vi aspettiamo il 3/9 h 17,30.

venerdì 21 luglio 2017

Siamo in trasformazione continua, avanti allora! e buona estate


Ricordiamo che la mostra "sono un ragazzo fortunato" riprende il 3 settembre a Venaria, all'Inqubatore culturale, che ci ospiterà fino al 24/9/2017.
Domenica 3 settembre alle 17,30 saremmo contenti, Mauro ed io, di incontrare amici nuovi e antichi.
Per condividere.
http://www.inqubatorequlturalecoronaverde.it/events/mauro-beccaria-cammino-mondo-mostra-fotografica/

venerdì 14 luglio 2017

giro giro tondo intorno al mondo.. al Rosa

Saluti all'alba con vista Cervino... E ramponi ai piedi!
 prima dal lato italiano
 e poi dal lato svizzero!

lunedì 10 luglio 2017

lunedì 3 luglio 2017

«La mi porti un bacione a Firenze»


 Il mio pellegrino è rimasto estasiato dalla bellezza del capoluogo toscano: è salito a S. Miniato al monte al tramonto ier sera e all'alba stamane e, dopo un latte scevro… va "veloce come le pine" e ovvia vi si ritornerà insieme, intanto oggi incontra amici pellegrini comuni incontrati lungo la via di Santiago!
Vi abbraccio con affetto!
E stasera penserò che "sull'Arno d'argento si specchia il firmamento mentre un sorriso e un canto si sente lontano…" canzone che amorosamente dedicava il mio papà neo sposo alla mia mammina! che commozione.

sabato 1 luglio 2017

La via degli Dei: Bologna-Firenze via appennino!

Mio marito Mauro ha ripreso il camminare, sempre da pellegrino, ma in questi giorni in modo più "easy".
La via degli Dei, nota anche come “Flaminia Militare”, è caratteristica per i selciati di origine romana che troviamo in diversi tratti del percorso e unisce in circa 130 km Bologna a Firenze, ripercorrendo un'antica viabilità storica utilizzata fin da epoche romane per unire la città di Felsina (Bologna) con Fiesole - Firenze. Arrivato in treno a Bologna, il pellegrino si è incamminato lungo il Reno fin sul Contrafforte pliocenico: l'altura di questi colli non gli fa neppure il solletico, ma la bellezza del paesaggio lo sta incantando sempre di più, i grandi boschi, i faggeti nella parte più alta, le torri in pietra di Monte Adone, i selciati romani visibili in più punti, il paesaggio attraversato che scende fino alle dolci colline della piana del Mugello.
Ecco le tappe.
1) Bologna - Sasso Marconi - Badolo. 2) Badolo - Monzuno - Madonna dei Fornelli
3) Madonna dei Fornelli - Passo della Futa - Monte di Fo'
4) Monte di Fo' - Passo Osteria Bruciata - San Piero a Sieve
5) San Piero a Sieve - Bivigliano
6) Bivigliano - Fiesole - Firenze
Stasera, mentre noi ci saluteremo in libreria per i giorni conclusivi della mostra, dormirà a Bivigliano. E' stato ospitato in alberghetti ed ostelli e si è trovato davvero molto bene.
Da Firenze S. Maria Novella ritornerà a casa.
E a chi gli diceva: piove... non c'è problema.


martedì 20 giugno 2017

Notizie dai monti!


Oggi in pausa pranzo ho telefonato a Mauro, il telefono aveva un'ottima ricezione ed era addirittura sulla Punta Marguareis, o Marguarèis,  la cima più alta del Monte delle Carsene o Monte Carsino o Cassino, 2.651 m. È la cima più elevata delle Alpi Liguri, punto nodale tra Val di Pesio, Val Tanro e Val Roia. Ci è salito dopo aver dormito ed esserci rifocillato al bel rifugio del Cai, il Garelli, spero torni sano e salvo a casa stasera stessa. Così potremo di nuovo incontrare amici e persone interessate alla mostra alla Mondadori di Pinerolo domani e giovedì.